Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Alessandro Lombrano

Alessandro Lombrano
autore
Maggioli Editore
Alessandro Lombrano è professore associato di Economia aziendale presso l’Università degli Studi di Udine. Si interessa di ricerca pura e applicata sulla storia della contabilità del settore pubblico, sugli strumenti di rilevazione contabile e sulle prestazioni dei sistemi sanitari. Ha anche acquisito esperienza pratica come direttore generale di autorità locali e strutture
ospedaliere.

Titoli dell'autore

Il governo delle partecipazioni regionali. Criteri decisionali e valutazioni nelle scelte di razionalizzazione - Governance of regional public holdings. Decision-making criteria and assessment for rationalization

rivista: Azienda pubblica

fascicolo: Azienda pubblica - 2019 - 3

Autori vari

pagine: 20

Il riequilibrio della finanza pubblica verso obiettivi sovra-nazionali ha portato ad un rinnovato interesse per la programmazione e il controllo nelle amministrazioni pubbliche. Questo articolo considera le caratteristiche proprie delle partecipazioni pubbliche regionali per proporre alcuni criteri decisionali utili alla valutazione del loro mantenimento o della loro cessione. I risultati vengono applicati a casi studio della Regione Friuli Venezia Giulia. L’articolo contribuisce al dibattito sull’opportunità di mantenere in vita le partecipazioni societarie pubbliche nonché all’elaborazione di strumenti di performance management e performance measurement a supporto di una discrezionalità consapevole del decisore politico.Le récent processus de convergence vers les objectifs de rééquilibrage des finances publiques a suscité un regain d’intérêt pour la planification et le contrôle dans les administrations publiques. Cet article examine les caractéristiques des participations publiques régionales afin de proposer des critères de décision utiles pour évaluer leur maintien ou leur cession. Les résultats sont appliqués à des études de cas dans la région Friuli Venezia Giulia. L’article contribue au débat sur l’opportunité de maintenir les participations dans les instances publiques, ainsi que sur le développement d’outils de gestion et de mesure de la performance dans la sphère publique afin de mieux éclairer les choix des décideurs politiques.

I riflessi della manovra finanziaria sull'autonomia degli enti: centralismo, economicità e costituzionalità

rivista: Azienda pubblica

fascicolo: Azienda pubblica - 2004 - 1

Autori vari

pagine: 35

Le leggi finanziarie italiane varate negli ultimi anni paiono contraddire molti dei principi posti alla base del sistema delle autonomie locali. Per questo l’Università Bocconi ha intrapreso un percorso conoscitivo coinvolgendo numerosi studiosi e associazioni rappresentative degli enti locali italiani per valutare la portata effettiva di tale presunta incoerenza. Il risultato dello studio è pubblicato in questo numero monografico che, oltre a porre in risalto le numerose contraddittorietà del disegno legislativo nel suo complesso, formula paradigmi alternativi di interpretazione dei fenomeni e di risoluzione delle criticità.

Le fasi attuative del consolidamento di bilancio negli enti locali. Una sperimentazione e alcune rilfessioni

rivista: Azienda pubblica

fascicolo: Azienda pubblica - 2009 - 1

Autori vari

pagine: 21

I gruppi pubblici locali sono una realtà diffusa e sono stati oggetto di un’organica sistematizzazione teorica. Solo alcuni enti locali, però, redigono e pubblicano bilanci consolidati. Su questo tema specifico, peraltro, gli studi sono ancora ad uno stadio iniziale e le ricerche applicate sono limitate a pochi casi, prevalentemente concentrati all’estero. Questo lavoro si concentra sulle diverse fasi attuative del consolidamento proponendo, per ciascuna di queste, alcune ipotesi di lavoro e valutandone, anche attraverso lo sviluppo di uno specifico caso di studio, il profilo informativo potenziale e le relative difficoltà di impiego.

Dalle prassi emergenti e dai principi contabili internazionali, una riflessione critica sul consolidamento degli enti pubblici locali

rivista: Azienda pubblica

fascicolo: Azienda pubblica - 2011 - 2

Autori vari

pagine: 22

Questo lavoro propone una lettura critica dei principi contabili internazionali sul bilancio consolidato pubblico (IPSAS 6, 7 e 8) al fine di verificare se il processo di standardizzazione tenga in debita considerazione le peculiarità, i fini e la configurazione degli stakeholder delle amministrazioni pubbliche. Intende inoltre, alla luce di tale ricognizione e per il tramite dell’analisi di alcuni casi di studio, individuare alcune linee guida e un metodo di consolidamento, denominato “consolidamento per area territoriale”, utili allo sviluppo di una prospettiva esterna multistakeholder. I due metodi di consolidamento sono applicati comparativamente a un caso di studio, evidenziando, tra le altre, la necessità di adeguare il concetto di “beneficio e controllo” al contesto pubblico per prefigurare una più chiara rappresentazione dei risultati della gestione pubblica.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.