Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Azienda pubblica - 2012 - 4

digital
Azienda pubblica - 2012 - 4
Fascicolo digitale
titolo Azienda pubblica - 2012 - 4
fascicolo 4 - 2012
editore Maggioli Editore
Condividi

Sommario

Sommario
pagine: 1
 
Scarica

Editoriale

Editoriale
pagine: 3
 
Scarica

Saggi

"Filantropia per decreto": analisi della relazione tra governance e strategie erogative nelle fondazioni di origine bancaria
di Giacomo Boesso, Fabrizio CerbionI, Andrea Menini, Antonio Parbonetti pagine: 23
 
Scarica
Abstract
Il lavoro cerca di isolare gli aspetti della governance che contribuiscono a caratterizzare l’approccio alla filantropia delle principali fondazioni di origine bancaria Italiane. Considerando il crescenten coinvolgimento di questi istituti privati nel perseguimento di finalità di interesse generale, l’analisi empirica proposta analizza le relazioni tra diverse strategie filantropiche (ricettiva, reattiva, imprenditoriale e collaborativa) e: [a] competenze degli amministratori; [b] processi di funzionamento dei CdA; [c] leadership ed autorevolezza del Presidente.
Il dilemma politica-mercato nelle Imprese dei Servizi Pubblici Locali quotate. Quali i possibili rimedi di governance
di Romilda Mazzotta pagine: 20
 
Scarica
Abstract
Le Imprese dei Servizi Pubblici Locali sono imprese che creano valore per gli stakeholder se soddisfano i bisogni della collettività locale (politica) e, allo stesso tempo, remunerano adeguatamente tutti i fattori impiegati nel processo produttivo (mercato). Il dilemma politica-mercato, come suggerisce la letteratura, può essere mitigato agendo a livello di governance interna e in particolare attribuendo al management una più ampia autonomia decisionale pur nel rispetto dell’interesse collettivo. Scopo del contributo è appunto di fornire un quadro sui meccanismi di governance adottati dalle imprese dei servizi pubblici quotate al 31/12/2010 al fine di bilanciare gli interessi dell’azionista pubblico e degli azionisti di minoranza e di ridurre le ingerenze politiche.
Sistemi di welfare e accountability delle aziende non profit: verso una rendicontazione condivisa e partecipata dei servizi alla persona
di Silvana Signori pagine: 20
 
Scarica
Abstract
Negli ultimi anni il settore non profit, più di ogni altro, ha assistito al proliferare di prescrizioni normative, linee guida e modelli di rendicontazione sociale e di missione. Cogliendo l’opportunità di un così ricco panorama, il presente lavoro si propone di riflettere sul concetto di accountability delle aziende non profit, con particolare riferimento ai nuovi scenari e alle possibilità offerte dall’evoluzione dei sistemi di welfare. In modo specifico, viene presentata una riflessione sulle forme di rendicontazione condivise e partecipate, quale possibile esercizio di contemperamento di diversi interessi, doveri e responsabilità e premessa di un più ampio e generale governo partecipato nella gestione dei servizi di pubblica utilità, e nello specifico di quelli alla persona.
Il coinvolgimento degli stakeholder nelle aziende non profit: alcune evidenze empiriche attraverso analisi di contenuto
di Giacomo Manetti, Simone Toccafondi pagine: 24
 
Scarica
Abstract
Scopo della ricerca è indagare i livelli di coinvolgimento e partecipazione degli stakeholder nel processo di redazione dei report di sostenibilità, nell’elaborazione delle strategie aziendali e nel sistema di governo delle aziende non profit (Anp), partendo dal presupposto che la letteratura in materia, con particolare riferimento alla stakeholder theory, prevede un ampio coinvolgimento degli stakeholder nei processi decisionali delle Anp. Per verificare i livelli di coinvolgimento è stata condotta un’indagine empirica, tramite analisi di contenuto e questionari, su un campione di 20 bilanci di sostenibilità di altrettante Anp internazionali incluse nel database della Global Reporting Initiative alla data del 31 dicembre 2010. L’indagine indica alcune criticità, discusse nelle conclusioni, in tema di partecipazione e coinvolgimento degli interlocutori esterni ed interni rispetto ai tre ambiti analizzati.
Accountability e strumenti di rendicontazione sociale nelle province italiane
di Davide Maggi pagine: 17
 
Scarica
Abstract
L’obiettivo di questo lavoro è verificare la diffusione della rendicontazione sociale all’interno delle province italiane, oggetto di particolare attenzione nell’ambito delle disposizioni per la revisione della spesa pubblica introdotte dal decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95. Attraverso lo svolgimento di una ricerca empirica su tutte le province italiane sono stati analizzati gli strumenti utilizzati per la rendicontazione sociale, gli attori coinvolti e le criticità incontrate al fine di proporre delle indicazioni manageriali che potrebbero essere utili in fase di un eventuale accorpamento delle province e di un miglior utilizzo e diffusione degli strumenti collegati alla rendicontazione sociale all’interno degli enti locali.
La politica di knowledge management nell'Agenzia delle entrate: gli strumenti di comunicazione organizzativa
di Marco Pedemonti, Rita Varone pagine: 17
 
Scarica
Abstract
Il miglioramento della qualità dei servizi pubblici ha bisogno della professionalizzazione del personale delle amministrazioni pubbliche. Ciò sviluppa una maggiore sensibilità al tema della comunicazione interna come elemento per la diffusione della conoscenza all’interno dell’organizzazione. Per rispondere a questa esigenza si sono diffusi le intranet e diversi strumenti di gestione delle relazioni, come le chat e i forum. In alcuni casi, dopo essere stati presentati come grandi innovazioni, sono diventati meri strumenti di data management con alti costi per il loro mantenimento. Questo articolo, dopo una premessa teorica, analizza gli strumenti di comunicazione organizzativa adottati dall’Agenzia delle entrate e ne valuta l’efficacia.

Fonti di approfondimento

In libreria
pagine: 3
 
Scarica

Note per gli autori

Comitato scientifico

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.