Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

La programmazione degli investimenti pubblici come strumento di cambiamento: il caso del Fondo per le aree sottoutilizzate - di Simona Bartoli

digital
La programmazione degli investimenti pubblici come strumento di cambiamento: il caso del Fondo per le aree sottoutilizzate - di Simona Bartoli
Articolo
titolo La programmazione degli investimenti pubblici come strumento di cambiamento: il caso del Fondo per le aree sottoutilizzate - di Simona Bartoli
autore
fascicolo Azienda pubblica - 2008 - 1
editore Maggioli Editore
pubblicazione 2008
5,99
In molti studi teorici e pratici, il livello del potenziale miglioramento del settore pubblico, che può essere stimolato attraverso il cambiamento di regole e comportamenti, è molto frequentemente sottostimato. Il presente contributo ha lo scopo di mostrare che le regole sono alla base del processo di cambiamento, ma le persone sono l’elemento essenziale e il driver per il miglioramento. Si prende in considerazione il caso della programmazione degli investimenti pubblici afferenti al Fondo per le aree sottoutilizzate (FAS). Le nuove regole, introdotte nel 2002, in tema di programmazione delle risorse del Fondo, hanno non solo provocato modifiche nelle procedure della programmazione, ma hanno anche introdotto, attraverso un processo di apprendimento, un nuovo modo di concepire l’investimento sensibilizzando le persone che gestiscono il FAS a condividere logiche innovative.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.