Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

I deficit di bilancio dello Stato italiano nella Ragioneria e la finanza pubbliche - di Renato Camodeca e Arnaldo Canziani

digital
I deficit di bilancio dello Stato italiano nella Ragioneria e la finanza pubbliche - di Renato Camodeca e Arnaldo Canziani
Articolo
titolo I deficit di bilancio dello Stato italiano nella Ragioneria e la finanza pubbliche - di Renato Camodeca e Arnaldo Canziani
autori
fascicolo Azienda pubblica - 2006 - 4
editore Maggioli Editore
pubblicazione 2006
5,99
I deficit del bilancio pubblico italiano divengono crescenti a muovere dai primi anni Settanta: finanziati dapprima so prattutto in moneta (fino al 1980 circa), trovano alimento successivo nella collocazione di volumi via via crescenti di debito pubblico. Intento dell’articolo è di ripercorrere quella dinamica e di deficit e di debito (1971-2005) dal punto di vista della Ragioneria pubblica, per indagarne e distinguerne le nature propriamente contabili. Intento ulteriore consiste nel riesaminare il problema dell’equilibrio finanziario-monetario dello Stato italiano sulla base dei principi economicaziendali, delineandone le principali problematiche di gestione con riferimento al costo, alle scadenze, alla sostenibilità del debito pubblico.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.