Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Rinnovare la classe dirigente per modernizzare il settore pubblico

digital
Rinnovare la classe dirigente per modernizzare il settore pubblico
Articolo
titolo Rinnovare la classe dirigente per modernizzare il settore pubblico
autori
fascicolo Azienda pubblica - 2010 - 1
editore Maggioli Editore
pubblicazione 01/2010
5,99
La letteratura ha identificato due modelli opposti di gestione della dirigenza pubblica: il sistema Career Based, che prevede l’esistenza di una dirigenza pubblica di carriera chiusa e separata dal resto della classe dirigente, e il Position Based, che all’opposto, si caratterizza per essere unsistema aperto e flessibile, dove l’ingresso nel settore pubblico è possibile non solo all’inizio del proprio percorso professionale, ma lungo tutto l’arco della carriera dirigenziale. L’osservazione delle diverse realtà nazionali permette di identificare le principali traiettorie di riforma, che hanno generato una significativa ibridazione dei due modelli. Le recenti riforme del lavoro pubblico in Italia costituiscono un interessante caso di ibridazione, dove alcune caratteristiche tipiche dei sistemi basati sulla carriera sono conservate e rafforzate – in controtendenza con i trend internazionali – e, allo stesso tempo, sono ulteriormente sostenute e rese vincolanti le pratiche di gestione orientate alla performance, tipiche dei paesi basati sulla posizione. Il presente articolo, esplora il caso italiano alla luce delle principali tendenze internazionali raccolte dalla letteratura.
Two polar models have been identified by scholars concerning Senior Civil Service systems in the OECD countries: the Career Based and the Position Based systems. In each country, one out the two typologies can be recorded as the dominant one, even if the main reforming trends have generated hybrid solutions all over the developed countries. One of these cases is the recent Italian reform of Senior Civil Service, where the conservation of some career system characteristics coexists with the strong emphasis on performance oriented practices, coming from the Position Based systems. The paper explores the Italian case and its peculiarities, through the analysis of the main international trends.
 

Biografia degli autori

Giovanni Valotti

Giovanni Valotti è professore ordinario di Economia delle aziende e delle amministrazioni pubbliche presso il Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche dell’Università Bocconi. I suoi interessi di ricerca principali riguardano la gestione strategica delle imprese di servizi locali, l’organizzazione del personale nelle pubbliche amministrazioni e i sistemi misurazione e valutazione delle performance dei servizi erogati in ambito pubblico.

Raffaella Saporito

Raffaella Saporito è Associate Professor of Practice of Government, Health and Not for Profit presso SDA Bocconi School of Management. Le sue ricerche e attività di formazione e intervento si concentrano sull’organizzazione, la gestione e lo sviluppo delle persone nelle amministrazioni pubbliche: politiche e strumenti di selezione, modelli di leadership per il settore pubblico, logiche e strumenti per lo sviluppo delle competenze manageriali e di leadership nella PA.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.