Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

I confini incerti dell’armonizzazione contabile delle pubbliche Amministrazioni italiane: una antologia di casi controversi

digital
I confini incerti dell’armonizzazione contabile delle pubbliche Amministrazioni italiane: una antologia di casi controversi
Articolo
titolo I confini incerti dell’armonizzazione contabile delle pubbliche Amministrazioni italiane: una antologia di casi controversi
autori
fascicolo Azienda pubblica - 2017 - 4
editore Maggioli Editore
pubblicazione 01/2017
5,99
L’armonizzazione contabile delle pubbliche Amministrazioni italiane prende concreto avvio con la L.196/2009. Tale norma definisce un ambito di applicazione che genera una miriade di situazioni controverse, soprattutto in comparti diversi da quello degli Enti territoriali. L’obiettivo del presente lavoro consiste nell’analizzare e identificare l’effettivo insieme di aziende e di unità istituzionali soggette alle norme sull’armonizzazione contabile pubblica, circoscrivendo gli elementi di incertezza emersi in questi anni. La ricerca ha tenuto conto delle connessioni interdisciplinari ed è stata condotta con un metodo deduttivo-induttivo, coerente con l’approccio economico aziendale. Dall’indagine emerge la necessità di definire con maggior chiarezza l’ambito di applicazione delle norme sull’armonizzazione contabile. Con tale proposito, nelle conclusioni, è stata individuata una soluzione normativa compatibile sia con la Costituzione italiana e con la normativa comunitaria sia con gli assunti teorici dell’economia aziendale.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.