Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

La nuova dirigenza scolastica tra opportunità, responsabilità e limiti

digital
La nuova dirigenza scolastica tra opportunità, responsabilità  e limiti
Articolo
titolo La nuova dirigenza scolastica tra opportunità, responsabilità e limiti
autori
fascicolo Azienda pubblica - 2005 - 1
editore Maggioli Editore
pubblicazione 01/2005
5,99
Il sistema scolastico italiano si è caratterizzato nel corso degli ultimi anni per profondi cambiamenti nelle finalità ad esso assegnate e nella sua struttura e organizzazione. Uno dei cambiamenti principali è individuabile nella riconosciuta autonomia alle istituzioni scolastiche e la collegata attribuzione della funzione dirigenziale ai capi di istituto. Le scuole tendono a perdere la tradizionale autoreferenzialità e sono poste al centro di interessi e relazioni con le istituzioni e la comunità di riferimento. La nuova dirigenza scolastica è chiamata a confrontarsi con questi cambiamenti, in quanto resa direttamente responsabile per i risultati e la qualità dell’offerta formativa. Il presente contributo intende offrire un’analisi delle opportunità, ma soprattutto dei limiti esistenti tuttora nella riforma e del ruolo che il dirigente scolastico assume nel processo di cambiamento aziendale indotto dalla riforma stessa. A tale fine, si presentano i risultati di una ricerca condotta in tre istituti di istruzione superiore.
In the last decade, the Italian school system has been experiencing deep changes in its organisational model and the philosophical underpinnings beneath it. One of the most relevant changes was the introduction of self-managed schools and school managers. As a consequence, schools tend to escape from the traditional self-referenced system and become part of the institutional education network. School managers are in the throat of these changes, being made responsible and accountable for the school performance. The paper aims at analysing the opportunity and limits of the reform, and to understand the role played by school managers in delivering organisational change in their school. The results derive from three case studies.
 

Biografia degli autori

Enrico Bracci

Enrico Bracci è professore associato di Economia Aziendale, docente di “Contabi-lità e Bilanci delle PA” e “Economia e Bilan-cio delle Amministrazioni Pubbliche” pres-so l’Università degli Studi di Ferrara. Componente del Comitato Scientifico del Master ANT.COP “Appalti pubblici e prevenzione della corruzione” e del Master PERF.ET in “Miglioramento della performance degli en-ti territoriali”. Svolge attività formativa per amministrazioni pubbliche sul tema della gestione del rischio. Responsabile dell’unità di ricerca locale del progetto finanziato dal Dipartimento di Funzione Pubblica sul tema “Integrazione di Risk Management e Performance organizzativa nelle Amministrazioni dello Stato per la creazione di Valore pubblico” in collaborazione con Università di Tor Vergata e LUMSA. Responsabile scientifico di vari progetti di ricerca sui sistemi di controllo e di gestione della performance nelle amministrazioni pubbliche.

Emidia Vagnoni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.