Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

L'implementazione delle riforme amministrative nei Comuni italiani: il caso del pay-system dei dirigenti - di Daniela Cristofoli, Alex Turrini e Giovanni Valotti

digital
L'implementazione delle riforme amministrative nei Comuni italiani: il caso del pay-system dei dirigenti - di Daniela Cristofoli, Alex Turrini e Giovanni Valotti
Articolo
titolo L'implementazione delle riforme amministrative nei Comuni italiani: il caso del pay-system dei dirigenti - di Daniela Cristofoli, Alex Turrini e Giovanni Valotti
autori

fascicolo Azienda pubblica - 2008 - 4
editore Maggioli Editore
pubblicazione 2008
5,99
Nell’ambito del più generale processo di “aziendalizzazione” della pubblica amministrazione il pubblico impiego è stato sottoposto a varie riforme amministrative. Tuttavia, ad ormai più di dieci anni dall’avvio di questo processo, c’è chi lamenta ancora un’applicazione distorta e parziale degli istituti della riforma, concentrando le proprie critiche sull’atteggiamento dei singoli dipendenti pubblici e dipingendoli come un esercito di lavoratori poco produttivi e troppo pagati. Il presente articolo si propone di indagare le ragioni di un’attuazione spesso parziale dei dettati della riforma dell’amministrazione pubblica in Italia, concentrandosi su un aspetto particolare di quest’ultima: l’introduzione della retribuzione di risultato per i dirigenti dei Comuni. L’obiettivo è quello di fornire a policy-maker e manager pubblici alcune indicazioni sugli aspetti da presidiare per favorire il successo delle riforme manageriali del pubblico impiego. A tal fine, la necessità di una riqualificazione dei ruoli di politici e manager emerge come elemento essenziale per la riuscita dei processi di riforma.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.