Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Analisi dei sistemi di misurazione della performance dell’Agenzia delle Entrate dal 2001 al 2019 attraverso la convenzione quale strumento di performance contracting - Analysis of Revenue Agency performance measurement systems from 2001 to 2019 through the convention as performance contracting instrument

digital
Analisi dei sistemi di misurazione della performance dell’Agenzia delle Entrate dal 2001 al 2019 attraverso la convenzione quale strumento di performance contracting - Analysis of Revenue Agency performance measurement systems from 2001 to 2019 through the convention as performance contracting instrument
Articolo
titolo Analisi dei sistemi di misurazione della performance dell’Agenzia delle Entrate dal 2001 al 2019 attraverso la convenzione quale strumento di performance contracting - Analysis of Revenue Agency performance measurement systems from 2001 to 2019 through the convention as performance contracting instrument
autore
fascicolo Azienda pubblica - 2021 - 2
editore Maggioli Editore
pubblicazione 01/2021
5,99
L’articolo si prefigge l’obiettivo di fornire un contributo al dibattito scientifico circa l’analisi del sistema di misurazione della performance di un’Agenzia indipendente quale l’Agenzia delle Entrate attraverso lo studio delle Convenzioni e dei relativi indicatori. I risultati dell’analisi empirica hanno mostrato un andamento crescente delle riscossioni complessive, un quasi completo raggiungimento degli obiettivi incentivanti presenti in Convenzione ma un andamento altalenante del Tax Gap e della redditività dell’Agenzia ed una quasi costante diminuzione del numero degli accertamenti, della loro positività e della maggiore imposta accertata e definita. L’analisi conseguente evidenzia, prima e dopo la riforma del 2009, una struttura “immutata” della Convenzione, un andamento negativo degli accertamenti (e della loro “qualità”) e positivo per quanto riguarda le riscossioni.

L’article vise à apporter une contribution au débat scientifique sur l’analyse du système de mesure de la performance d’une agence indépendante telle que l’Agence des revenus à travers l’étude des Conventions et des indicateurs associés. Les résultats de l’analyse empirique ont montré une tendance à la croissance des perceptions globales, une quasi-totalité des objectifs incitatifs énoncés dans l’Accord mais une tendance fluctuante du Tax Gap et de la rentabilité de l’Agence et une diminution presque constante du nombre des cotisations, leur positivité et l’impôt plus élevé constaté et défini. L’analyse qui en résulte met en évidence, avant et après la réforme de 2009, une structure « inchangée » de la Convention, une évolution négative des évaluations (et de leur «qualité ») et une évolution positive pour les collections.
The article aims to provide a contribution to the scientific debate about the analysis of the performance measurement system of an independent agency such as the Revenue Agency through the study of the Conventions and related indicators. The results of the empirical analysis showed a growing trend in overall collections, an almost complete achievement of the incentive objectives set out in the Agreement but a fluctuating trend in the Tax Gap and in the profitability of the Agency and an almost constant decrease in the number of assessments, their positivity and the higher ascertained and defined tax. The resulting analysis highlights, before and after the 2009 reform, an “unchanged” structure of the Convention, a negative trend in the assessments (and their “quality”) and a positive one as regards the collection side.
 

Biografia dell'autore

Beniamino Nappo

Beniamino Nappo, laureato in Economia e Commercio all’Università di Napoli “Federico II”, ha svolto la professione di dottore commercialista e revisore contabile. Attualmente funzionario pubblico, Dottore di ricerca in Economia e gestione delle imprese all’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, Cultore di Diritto Tributario alla LUMSA di Roma. Docente in Master di II livello riguardante la “Programmazione finanziaria e controllo nella Pubblica Amministrazione” presso l’Università di Cassino, collabora con la rivista Finanza Territoriale. Iscritto all’Elenco Nazionale degli Organismi Indipendenti di Valutazione (OIV) e all’Albo Docenti della SNA, è autore del libro I mutamenti nell’economia creditizia tedesca (1931-1945).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.