Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

L’ambiguità degli obiettivi nelle organizzazioni pubbliche: una rilettura critica della letteratura

digital
L’ambiguità degli obiettivi nelle organizzazioni pubbliche: una rilettura critica della letteratura
Articolo
titolo L’ambiguità degli obiettivi nelle organizzazioni pubbliche: una rilettura critica della letteratura
autori



fascicolo Azienda pubblica - 2019 - 1
editore Maggioli Editore
pubblicazione 01/2019
5,99

Il concetto di ambiguità degli obiettivi ha assunto un crescente interesse in letteratura, specie per la sua relazione con le performance organizzative. Data la mancanza di una concettualizzazione univoca del fenomeno in oggetto, il presente lavoro mira a contestualizzare il concetto di ambiguità degli obiettivi nell’ambito della pubblica amministrazione, realizzando una review sistematica della letteratura. I risultati fanno emergere le modalità di misurazione, gli antecedenti e i conseguenti dell’ambiguità e la relazione della stessa con le performance. Da un punto di vista teorico, lo studio consente di sistematizzare i contributi sull’ambiguità; da un punto di vista pratico, una conoscenza approfondita del concetto permette ai manager pubblici e ai policy-maker di ottenere informazioni preziose per il raggiungimento di buone performance aziendali.

L’ambiguïté des objectifs a suscité un intérêt croissant pour la littérature, en particulier pour sa relation avec le performance organisationnelle. Compte tenu de l’absence de conceptualisation univoque du phénomène, le présent travail vise à contextualiser l’ambiguïté des objectifs dans l’administration publique, en procédant à une revue systématique de la littérature. Les résultats mettent en évidence des méthodes de mesure de l’ambiguïté des objectifs, leurs antécédents et conséquents et la relation entre l’ambiguïté des objectifs et la performance organisationnelle. D’un point de vue théorique, l’étude permet de systématiser les contributions sur l’ambiguïté des objectifs, tandis que d’un point de vue pratique, une connaissance approfondie du concept permet aux gestionnaires publics et aux décideurs d’obtenir des informations précieuses pour une bonne performance organisationnelle.


Goal ambiguity has gained a growing interest in literature, especially for its relationship with organizational performance. Given the lack of a univocal conceptualization of the phenomenon, the present work aims to contextualize goal ambiguity in the public administration, carrying out a systematic literature review. The results bring out goal ambiguity methods of measurement, its antecedents and consequents and the relationship between goal ambiguity and organizational performance. From a theoretical point of view, the study allows to systematize the contributions on goal ambiguity, while from a practical point of view, a thorough knowledge of the concept allows public managers and policy-makers to obtain valuable information for the achievement of good organizational performance.
 

Biografia degli autori

Antonio Botti

Antonio Botti è professore associato di Economia e Gestione delle Imprese, presso il Dipartimento di Scienze Aziendali – Management e Innovation Systems, dell’Università degli Studi di Salerno. La sua attività di ricerca nel corso degli anni ha spaziato dallo studio delle organizzazioni pubbliche a quelle private focalizzandosi, nell’ultimo periodo, sui temi dell’imprenditorialità e riservando una particolare attenzione alle problematiche connesse con la valutazione delle performance.

Antonella Monda

Antonella Monda è PhD student in Economia e direzione delle aziende pubbliche, presso il Dipartimento di Scienze Aziendali - Management e Innovation Systems (DISAMIS), Università degli Studi di Salerno. I suoi interessi di ricerca si incentrano sui temi del public management, service research, innovazione e metodologia della ricerca.

Aurelio Tommasetti

Aurelio Tommasetti è Rettore dell’Università degli Studi di Salerno da novembre 2013. Dal 2005 è professore ordinario di Economia Aziendale. Ha ricoperto le cattedre di insegnamento in Contabilità e bilancio delle aziende pubbliche al Master in Pubblica Amministrazione (MPA), Contabilità e bilancio delle istituzioni scolastiche al Master Mundis, Audit e controllo per il corso di Laurea Magistrale in Consulenza aziendale e di Ragioneria generale e applicata.

Orlando Troisi

Orlando Troisi è riceratore di Economia e Gestione delle Imprese, presso il Dipartimento di Scienze Aziendali – Management e Innovation Systems, Università degli Studi di Salerno. Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Economia e Direzione delle Aziende Pubbliche; è stato Visiting Researcher e Visiting Professor presso l’Università di ALCALÁ (SP). I suoi principali interessi di ricerca si concentrano sulla Service Science, sulle Smart Cities e sull’analisi dei big data.

Massimiliano Vesci

Massimiliano Vesci è professore associato in Economia e Gestione delle Imprese presso l’Università di Salerno, Dipartimento di Scienze Aziendali - Management e Innovation System (DISA-MIS). I suoi interessi di ricerca si incentrano su imprenditorialità, public management, co-creazione di valore e comportamento dei consumatori nei settori del turismo, tecnologia, innovazione ed educazione.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.